Deal o Coupon?

Facciamo un po' di chiarezza...

Qual'è la differenza tra Deal e Coupon?

 

Cos'è un Deal

I Deal (plurale: Deals, letteralmente: accordi, contratti ma anche occasioni, offerte) sono nell'ordine di tempo gli ultimi nati e arrivati alla ribalta anche in Italia.  Si rifanno al concetto di acquisto di gruppo permettendo un risparmio sull'acquisto di un prodotto o servizio giocando sulla quantità di persone interessate allo stesso. I siti di deals propongono giornalmente offerte (viaggi, prodotti, cene al ristorante, massaggi, ecc...) sempre raggruppati per città di residenza, a cui l'utente può partecipare, incrementando così il numero di potenziali clienti. Se si raggiunge un minimo numero utile deciso dal negozio, l'offerta diventa effettiva e coloro che hanno partecipato, acquistano concretamente. 

 

I deals hanno avuto negli ultimi anni un discreto successo, perchè il risparmio può essere notevole, anche fino al 70% del prezzo che si pagherebbe acquistando il prodotto da singolo cliente. Va però detto che c'è anche il rovescio della medaglia. Nei deals l'acquisto è sempre anticipato (si forniscono i dati della carta di credito da cui viene scalato il prezzo del prodotto una volta attivata l'offerta), l'acquisto non avviene subito ma occorre attendere anche alcuni giorni affinché l'offerta si attivi, e non c'è garanzia che l'acquisto effettivamente avvenga, ovvero che si raggiunga il numero minimo di acquirenti per attivare l'offerta. Da tenere a mente quindi che si potrebbe restare a bocca asciutta dopo aver puntato su un'offerta molto vantaggiosa che però non si attiverà mai.

Inoltre, non è da sottovalutare l'aspetto del pagamento anticipato a fronte di un forte risparmio. I nostri nonni ce lo insegnavano attraverso il detto: "Chi paga il pesce prima, lo mangia già vecchio!"...Saggezza popolare o mito da sfatare?


Cos'è un coupon

Coupon è un termine che viene comunemente utilizzato sul web come sinonimo di codice sconto, tanto che lo si può ormai considerare tale. In realtà il concetto che si avvicina di più a coupon è il buono sconto di una volta, quello stampato sui giornali che le brave massaie ritagliavano e presentavano alla cassa del negozio per avere lo sconto. Coupon significa infatti letteralmente cedola, talloncino, tagliando, indicando quindi un benefit ottenuto tramite supporto cartaceo. Detto in altri termini, un codice sconto è la trasposizione in digitale di un coupon tradizionale cartaceo, un coupon digitale.

 

E infatti, esistono siti (spesso di influenza locale o relativi ad una zona geografica limitata) che consentono di stampare coupon/buoni sconto cartacei da presentare a negozi fisici tradizionali. Proprio come facevano le sopra citate massaie. Il grande vantaggio dei coupon è che nella stragrande maggioranza dei casi, non costano nulla. Niente carte di credito, niente pagamenti anticipati. Basta selezionare il coupon di interesse, stamparlo con la stampante e mostrarlo alla cassa del rispettivo esercizio commerciale.


Va però sottolineato che nell'uso comune il termine coupon indica ormai sia i codici sconto, sia i deals (da evidenziare che il principale sito di deals Groupon, prende il nome fondendo i due termini, Group e Coupon ad indicare offerte ottenute grazie alla forza di un gruppo di acquirenti).

Le vostre esperienze di consumatori o esercenti sull'argomento ci interessano molto. Lasciate un commento.

Scrivi commento

Commenti: 0

La nostra community su Facebook




I nostri Gruppi su Facebook




Pagine amiche e consigliate




Annunci Sponsor